Footballshire: il calcio nelle contee inglesi. Nona puntata

Rutland

Ahhh, il Rutland! 45esima contea come superficie solo perchè contea lo sono anche la CIty of London, Bristol e l’Isle of Wight, 47esima come popolazione con soli 37.000 abitanti. Incastrata tra Leicestershire, Northamptonshire e Lincolnshire, come tutti i posti piccoli ha tra le sue peculiarità la felicità: the happiest county in England, secondo un’indagine del 2012. Non solo: qui si hanno più figli rispetto alla media nazionale, si fa più sport, si combatte per avere un postal code proprio e non quello del Leicestershire (nel 2007 la Royal Mail ha accordato tale privilegio). Domina il paesaggio la Rutland Water, un bacino artificiale d’acqua dolce in cui la fanno da padroni i volatili acquatici. Ecco, il Rutland finisce qui però. Calcisticamente non offre nulla per quanto riguarda i primi dieci livelli. Bisogna scendere al livello 11 e andare nella Peterborough & District League Premier per trovare le due squadre rappresentanti delle uniche due town della contea: l’Oakham United e l’Uppingham Town.

Shropshire

13esima come superficie, 42esima come popolazione, la classica contea che non si fila mai nessuno, di quelle al confine con il Galles. Chiamata anche Salop per ragioni misteriose (in realtà deriva dal termine Salopsberia, anglo-francese), la contea in epoca pre-normanna faceva parte del regno di Mercia, e proprio il sovrano di tale regno, Offa, fece costruire l’omonimo vallo ancora oggi parzialmente visibile, un confine tra la Mercia e il Galles formato sostanzialmente da un avvallamento di terra (VIII secolo). Attualmente la contea è divisibile in due parti, Nord e Sud, tagliata dal fiume Severn: a nord si hanno i principali insediamenti, tra cui Shrewsbury e Telford, mentre il sud della contea è decisamente più rurale. L’agricoltura d’altronde è stata per anni la fonte di reddito principale da queste parti, prima dell’esplosione del terziario che ha ovviamente coinvolto anche queste terre di confine. Terre di confine che hanno dato i natali a una leggenda del calcio inglese, Billy Wright, e al padre dell’evoluzionismo, tal Charles Darwin, da Shrewsbury. Politicamente i Tories hanno preso il sopravvento nelle due ultime general elections (2005 e 2010).

Cominciamo con un’anomalia: a Oswestry ha sede una squadra della League of Wales, ovvero i The New Saints, nati dalla fusione tra Oswestry Town e il TNS di Llansantffraid, Galles; l’Oswestry Town, comunque, giocava già nel campionato gallese prima della fusione. Tornando in Inghilterra, la squadra principale è naturalmente il Shrewsbury Town, attualmente in League 1 e con Graham Turner allenatore, non una novità visto che lo è stato dal 1978 al 1984 ed è tornato ad esserlo nel 2010. In Conference North da quest’anno ritroviamo l’AFC Telford United, retrocesso dalla Conference National ed erede del Telford United fallito nel 2004. Infine in Northern Premier Division One South a rappresentare la contea c’è il Market Drayton Town, con sede nell’omonima cittadina. Fine. Le restanti realtà giocano principalmente il West Midlands Regional League (livello 10-12).

Somerset

Torniamo a sud, anzi sud-ovest. Siamo nella costa meridionale del Bristol Channel, nella settima contea come superficie e 22esima come popolazione. Il Somerset, dall’antico inglese Sumortūnsǣte, le persone dipendenti da Sumorton, l’odierna Somerton. Per la verità Somerton ha perso lo smalto di un tempo e ora la county-town è Taunton; tra le altre città, Bath, Yeovil, Weston-super-Mare sono i principali insiediamenti. Soprattutto Bath, centro termale fin dall’epoca romana, merita di essere vista. Così come meritano di essere visti i paesaggi costieri, la gola di Cheddar, una gola rocciosa formatasi nell’epoca delle glaciazioni, il Glastonbury Tor, una collina con alla sommità una torretta conosciuta la Torre di San Michele, molto caratteristica; peraltro il termine tor, di origine celtica, fa capire che da queste parti l’infuenza non fu solo anglosassone. Contea a economia mista, nel senso che l’agricoltura ha da sempre avuto una sua importanza ma accanto a insediamenti industriali, porti, cave di pietra e più recentemente il turismo che ha cominciato a fare la voce grossa. Famosi nativi del Somerset sono l’ex Monty Phyton John Cleese e il pilota di F1 Jenson Button, mentre politicamente siamo in territorio Tory e LibDem, ma vista la posizione geografica non era nemmeno da specificarlo.

La grande avanzata dello Yeovil Town ne fa la squadra principale della contea, e nemmeno di poco visto che per trovarne un’altra bisogna scendere in Conference South: il campionato che disputano Bath City e Weston-super-Mare, la squadra mai retrocessa nella sua storia (ne abbiamo parlato QUI). Uno step più in basso, in Southern Premier, il Frome Town. Quattro team in Southern League Div. One South&West: Bridgwater Town, Clevedon Town, Paulton Rovers e Taunton Town. Cinque sono invece le squadre che disputano la Western League Premier, step 9: Bishop Sutton, Larkhall Athletic, Odd Down (le ultime due entrambe da Bath), Radstock Town, Street. La coppa di contea prendi il nome di Somerset Premier Cup.

South Yorkshire

Chiudiamo con il South Yorkshire, la contea di Sheffield. 38esima come superficie, decima come popolazione, la county town è Barnsley, uno dei quattro metropolitan borough in cui è suddivisa la contea: gli altri sono Sheffield, Rotherham, Doncaster. La contea è nata con il già citato Local Government Act del 1974, per cui farne la storia è difficile, anche se comprensibilmente tutto ruota intorno alla rivoluzione industriale e soprattutto all’acciaio, di cui Sheffield è stata la capitale britannica, nonchè sede di numerose minieri di carbone. E’ stata, perchè da qui le industrie sono andate via e il South Yorkshire è oggi una delle zone economicamente messe peggio nell’Europa Occidentale, e qualcuno penserà a film Full Monty che proprio a Sheffield è ambientato. Tuttavia ultimamente, anche grazie agli aiuti europei, la contea sta cercando di rialzarsi e Sheffield si sta trasformando in una vivibile città post-industriale. Politicamente domina, ovviamente, il Labour, ance se l’unico seggio non laburista, quello di Sheffield Hallam, è in mano al leader dei Liberali nonchè vice-PM Nick Clegg.

Le squadre principali sono quelle rappresentative dei quattro borough. Al momento ne troviamo tre in Championship, Sheffield Wednesday, Barnsley e Doncaster Rovers, e due in League 1, Sheffield United e Rotherham United. Delle due di Sheffield abbiamo parlato QUI e QUI. Ecco, per trovarne altre però dobbiamo andare in Northern Premier League Premier (step 7) dove gioca lo Stocksbridge Park Steels (ecco qui l’acciaio che torna). Un gradino più basso, in NPL South, il primo club della storia, lo Sheffield FC: ne abbiamo parlato QUI. Chiudono i club che disputano la Northern Counties East Premier: Armothorpe Welfare, Athersley Recreation, Maltby Main, Parkgate. Ma noi chiudiamo citando l’Hallam, la squadra con lo stadio più antico del Mondo: ne abbiamo parlato nel post dedicato allo Sheffield FC.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...