Non-league football: Wealdstone

Continuano i nostri viaggi in non-league, continua la collaborazione con Londra Calcistica e Marco, che questa volta ci porta a “casa sua”, a casa del Wealdstone Football Club, la sua squadra del cuore.

Wealdstone Football Club
Anno di fondazione: 1899
Nickname: the Stones
Stadio: Grosvenor Vale Stadium, Ruislip, London
Capacità: 2.387

Fondati nel 1899, la prima partita ufficiale è datata 7 ottobre 1899, vittoria per 6-1 contro il Northwood. Purtroppo soli 7 anni dopo il club dovette dichiarare il fallimento, per poco seguito dai tifosi e difficoltà a reperire giocatori. La squadra venne ri-formata però in tempo per la stagione 1908-09, godendo di un ottimo successo prima dello scoppio della Prima Guerra Mondiale, conflitto che purtroppo causò la morte di molti suoi giocatori.

La bandiera di Marco (foto Londra Calcistica)

Al Wealdstone possono vantarsi di due privilegi: il primo match andato in televisione, per la Non-League, 1946 contro il Barnet [il sito ufficiale del Barnet riporti, come match, Barnet-Tooting & Mitcham, ndr e solo per segnalare la cosa] ed il primo live sulla FA Cup, 1949 contro il Colchester. Finalmente nel 1952 arrivò il primo trofeo, la vittoria dell’Athenian League; si conquistò in quegli anni anche la Middlesex Senior Cup, in tre occasioni 1959, 1963 e 1964. Ma il più grande successo è datato 1966, con la conquista del FA Cup Amateur, contro i rivali del Hendon FC.

Nel 1971, il club decise di diventare semi-professionista e nel 1974 vinse la Southern League Division One. Arrivarono così gli anni ’80, che sono stati il periodo di massimo splendore per il club. Nel 1982 arrivò una doppia vittoria, con il campionato – Southern League – e la Southern League Cup. Ma è il 1985 l’anno da incorniciare: in quella data infatti il Wealdstone sarà la prima squadra di Non-League a fare il double, conquistando la Gola League (ora Conference) e la FA Trophy, battendo in finale il Boston United. Purtroppo però gli Stones non furono ammessi alla Football League (era il periodo che si andava a votazione), il Lower Mead (lo stadio) non aveva i giusti requisiti necessari, e fu così il Bath a prenderne il posto.

(foto Londra Calcistica)

Nel 1987 il Wealdstone retrocede nella Southern League. Il club stava navigando in brutte acque, ed il presidente Alan Clifton vendette il terreno del Lower Mead alla Tesco (famosa compagnia di supermercati inglesi), non senza mille polemiche, visto che si dice tuttora che la cessione sia avvenuta in maniera dubbiosa e il prezzo sia stato molto al ribasso. Il Wealdstone iniziò così a girare ed essere ospite in vari stadi, i primi due anni in casa del Watford, una mossa terribile, il prezzo era infatti troppo alto e solo grazie all’intervento dei tifosi si evitò il fallimento. Una cifra più ragionevole fu pattuita con lo Yeading, mentre per dieci anni condivisero la casa con l’Edgware Town; nel 2005 infine il club si trasferì nello stadio del Northwood.

In questo periodo senza casa il club ha rischiato diverse volte il fallimento, le casse erano proprio al minimo e in campo la squadra ne risentì, anche se ci fu un inversione di marcia che evitò disastri. Il club fece richiesta di trasferirsi dalla Southern League alla Isthmian League, in modo tale che la vicinanza geografica con le altre squadre avrebbe abbattuto i costi per le trasferte. La FA accettò, ed il Wealdstone partì dall’ultimo livello dell’Isthmian. Nel 1997 vinse la Division Three e venne promosso in Division Two. L’anno dopo conquistò subito la Division Two e venne promosso in Division One. Nel 1999 arrivò terzo e guadagnò la promozione in Premier Division, ma purtroppo non fu ammesso alla Premier, perchè lo stadio dell’Edgware Town non era a norma. Ma nel 2004 finalmente arriva la promozione, battendo ai play-off il Dulwich Hamlet ai rigori.

Nel 2005 e 2006 con pochi soldi e molti giovani di belle speranze il club è riuscito a salvarsi. Nel 2007 per una sola stagione, il Wealdstone si è ritrasferito nella Southern League, prima di ritornare nella Isthmian League. Nella stagione 2008/09, finalmente il Wealdstone FC ha potuto aprire la sua nuova casa, il Grosvenor Vale Stadium, ex stadio del Ruislip Manor (ora Tokyngton Manor), dopo averne acquisito la proprietà tramite l’acquisizione della maggioranza del Ruislip Manor Sports and Social Club (RMSSC), che deteneva i diritti sullo stadio.

(grazie a Marco Parmigiani, http://londracalcistica.blogspot.it/)

Trofei

  • Middlesex Senior Cup: 1929/30, 1937/38, 1940/41, 1941/42, 1942/43, 1945/46, 1958/59, 1962/63, 1963/64, 1967/68, 1984/85
  • Middlesex Charity Cup: 1929/30, 1930/31, 1937/38, 1938/39, 1949/50, 1963/64, 1967/68, 2003/04, 2010/11
  • Athenian League: 1951/52
  • FA Amateur Cup: 1965/66
  • Southern League (First Division South): 1973/74
  • Southern League (Southern Division): 1981/82
  • Southern League Cup: 1981/82
  • Football Conference: 1984/85
  • FA Trophy: 1984/85
  • Isthmian Division Three: 1996/97

Contatti: Sito Ufficiale: http://wealdstone-fc.com/

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...