Le più belle maglie della Premier: le nuove maglie, il West Ham (e non solo)

Ritorna l’appuntamento con le maglie della Premier League, e anche quest’oggi, dopo le maglie del Chelsea, siamo a Londra. Le divise che analizzeremo oggi sono di una neopromossa che fa però parte della storia del campionato inglese, il West Ham United.

La Macron, casa italiana, sponsorizza ormai dal 2010 gli Hammers, e quest’anno si trovava di fronte l’ardua sfida di dover vestire due squadre tradizionalmente molto simili per quanto riguarda la maglia Home: il West Ham appunto, e l’Aston Villa. Analizziamo la divisa con cui la squadra di Londra giocherà in casa durante la stagione che sta per cominciare: Come si può notare dalle immagini qui sopra (per cui ringraziamo Passione Maglie) la maglia dell’azienda bolognese, presentata solo pochi giorni fa, è molto curata, come da tradizione per la Macron. Lo sponsor è riuscito a creare una differenza piuttosto accentuata tra le due maglie, a partire dal taglio generale delle maglie, fino ad arrivare ai dettagli particolari inseriti. A differenza della maglia dei Villans la Macron ha deciso di non inserire un colletto a polo, ma di usare un particolare tipo di collo “alla coreana”. La soluzione risulta particolarmente armoniosa nell’insieme, con la striscia di colore sky che riprende le maniche e passa anche dietro al collo, all’altezza della nuca, zona sotto cui si trova un inserto dello stesso colore con la scritta “West Ham United” che risalta in giallo. L’interno inoltre presenta la doppia colorazione claret & Blue. Anche il fondo maglia è dello stesso colore, a differenza della maglia dell’Aston Villa in cui la fascia era di colore giallo. A fondo maglia, sulla parte posteriore destra è inoltre presente anche in questo caso un emboss con parte del simbolo della squadra, due martelli incrociati.

I calzoncini sono bianchi ed i calzettoni claret con due serie di strisce bianche e sky blue.

Il kit away riprende il colore con il quale il West Ham giocava nei primi anni di attività, ovvero il dark Blue. Il colletto in questo casopresenta uno scollo a v metà claret e metà sky Blue. La dualità di colori è presente in tutto il kit. Tutta la parte destra della maglia presenta dettagli Blue, quella destra claret. In particolare fondo manica, collo ed una striscia sulla parte posteriore all’altezza dei fianchi. Anche qui, nella stessa posizione, è presente il simbolo inciso a caldo dei due martelli incrociati. Blue i pantaloncini ed i calzettoni, che presentano due serie di strisce come quelli per la divisa home, ma di colore claret & Blue.

Come avrete notato nell’articolo c’è scritto West Ham (e non solo). Questo perchè la settimana prossima la rubrica andrà in vacanza per poi tornare a metà di quella successiva con una sorpresa. Abbiamo quindi deciso di allungare un po’ il capitolo di questa settimana inserendo un bonus, le maglie del Millwall.

Come i rivali di sempre del West Ham, anche la squadra che milita in Championship è sponsorizzata dalla casa bolognese, che come avrete capito è molto apprezzata da chi scrive. In questo caso però ci si sarebbe aspettato qualcosa di più.

Entrambi i kit hanno lo stesso layout. La maglia Home è di colore dark Blue, con un inserto bianco all’altezza della spalla sinistra, all’interno del quale è inserito il leone simbolo del club con sotto il nome “Millwall”. Il logo a lettere della Macron è inserito in una doppia striscia bianca che attraversa la maglia da metà collo (in questo caso a Polo) fino ad arrivare a bordo manica destra. La manica sinistra presenta invece una striscia bianca verticale sulla parte posteriore. La maglia è completata dai bordi manica bianchi. Come si vede è inoltre presente sotto al colletto il motto “We fear no foe”.

La seconda maglia è di colore grigio, quasi tendente all’argente e Blue royal. Stesso identico layout della maglia home, con in più una doppia striscia blue Royal che attraversa tutto il colletto a polo. A differenza della Home, in questo caso sotto al colletto di trova la data di fondazione della squadra, 1885. I dettagli sono Blue royal.

Molto belle le maglie del West Ham, con tradizione e innovazione che si fondono perfettamente. Quelle del Millwall invece ricordano un po’ troppo da vicino le maglie d’allenamento del Napoli di quest’anno. Pur essendo quindi delle buone maglie risentono di questo problema e del doppio sponsor.

Ringraziamo Passione Maglie per le immagini

2 thoughts on “Le più belle maglie della Premier: le nuove maglie, il West Ham (e non solo)

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...