Viaggio nella Londra del calcio. Presentazione

Il calcio inglese ha tantissime particolarità, ognuna delle quali contribuisce a renderlo unico. Anche solo il box fuori dallo stadio che vende i programmes è un mattone che fa parte della grande costruzione che chiamiamo calcio inglese. Un’altra particolarità, delle tante, riguarda direttamente la capitale, Londra. Una città, o meglio una metropoli con un numero enorme di squadre, che convivono a breve distanza una dall’altra, vicine di casa da anni, reciprocamente dispettose e scortesi come si conviene a ogni vicino di casa che vuol essere definito tale. Rivalità dunque, spesso agguerrite, in alcuni casi violente, sicuramente sentitissime. Il progetto iniziale era questo, parlarvi dei vari derby, derby dovuti alla vicinanza geografica delle squadre. Poi ci siamo chiesti se, prima magari di affrontare l’argomento derby, non fosse opportuno fare un viaggio virtuale tra la Londra del calcio, la cui espressione sono i vari club, legati in modo indissolubile al proprio territorio, quartiere, comunità. Andremo dunque, uno a uno, a raccontare brevemente (perchè farlo in modo completo, oltre a non averne le competenze, sarebbe dispendioso per noi in termini di tempo e faticoso per voi in termini di noia) la storia dei club londinesi, dalla fondazione ai giorni nostri, cercando di coglierne i tratti distintivi che li caratterizzano (e lasciando fuori gli stadi, di cui se ne occupa Cristian nella rubrica apposita da lui curata).

Lo stemma della City of London, il borough per eccellenza

Facciamo prima, però, una breve introduzione, una panoramica sulla Londra calcistica. Partiamo da un dato: Londra (Greater London) ha attualmente 14 squadre professionistiche. In rigoroso ordine alfabetico Arsenal, Barnet, Brentford, Charlton, Chelsea, Crystal Palace, Dagenham & Redbridge, Fulham, Leyton Orient, Millwall, Queens Park Rangers, Tottenham, West Ham, Wimbledon (AFC). In Premier abbiamo Arsenal, Chelsea, Fulham, QPR, Tottenham; in Championship Crystal Palace, Millwall, West Ham; in League 1 Charlton, Leyton Orient, Brentford; infine in League 2 Barnet, Dag & Red e Wimbledon. Ricordiamo che Londra è un’unione di 32 boroughs, 33 con la City of London (la “City” di cui tanto avrete sentito parlare). Per esempio, leggendo la targa di Trafalgar Square, leggerete “City of Westminster”, e così via: quello è il borough. Le squadre professionistiche londinesi sono espressione dei seguenti “borghi”: Fulham, Chelsea e Q.P.R.: Hammersmith & Fulham; Arsenal: Islington; Tottenham: Haringey; Crystal Palace: Croydon; Charlton: Greenwich; West Ham United: Newham; Leyton Orient: Waltham Forest ; Dagenham & Redbridge: Barking & Dagenham; Brentford: Hounslow; Millwall: Southwark; Barnet: Barnet; AFC Wimbledon: Merton.

Da dove nasce la rivalità? Ecco la distanza tra Emirates e White Hart Lane...

L’idea è quella di fare un viaggio, quasi fossimo turisti del web, immaginandoci tra le strade di Islington, o tra le casette di mattoni di Croydon, e l’obbiettivo è quello di respirare la storia dei club a pieni polmoni, conoscere quelli meno conosciuti, capire il rapporto che li lega al territorio, scoprire particolari stuzzicanti, e così via. L’ordine sarà casuale, non seguirà alcun criterio prestabilito, almeno non si fanno discriminazioni su 1) importanza 2) bacino d’utenza 3) campionato di appartenenza. I post verranno archiviati nella categoria “Viaggio calcistico a Londra” in modo da renderli facilmente rintracciabili in futuro. Bene, è tutto. Cominceremo tra qualche giorno, con la prima puntata del nostro viaggio, dedicata al Leyton Orient Football Club.

Buon viaggio

La mappa del tifo di Londra

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...