5 Aprile 2000.

Image

5 Aprile 2000. Esattamente 12 anni fa.

Uno dei punti più bassi nella storia del calcio inglese ed europeo.

Circa 1500 tifosi inglesi del Leeds United si dirigono a Istanbul. Il giorno dopo infatti si sarebbe giocata una gara cruciale per la stagione del club: la semifinale di Coppa Uefa contro il Galatasaray. Per un club abbastanza avaro di successi è un’occasione storica: infatti solo 6 volte il Leeds ha raggiunto la finale in una competizione internazionale, vincendo solo in 2 occasioni la Coppa delle Fiere (1968 e 1971). Insomma, l’attesa tra i tifosi inglesi è enorme, e l’affluenza di conseguenza è grandissima. Tra i tifosi provenienti dallo Yorkshire ci sono anche Christopher Loftus, elettricista che abita nella parte ovest della regione, e Kevin Speight , padrone di un pub situato proprio all’interno di Leeds, che insieme a un gruppo di amici hanno intrapreso il viaggio per andare a sostenere la propria squadra. Purtroppo per loro questo si rivelerà il loro ultimo viaggio. La situazione a Istanbul infatti non è delle più tranquille, i tifosi del Galatasaray hanno una fama piuttosto negativa per quanto riguarda episodi di violenza e anche i tifosi del Leeds non sono propriamente degli “agnellini” . Verso le 20 e 30 avviene il fattaccio. Nei pressi di piazza Taksim avviene il contatto tra due gruppetti di tifosi “rivali”, con i tifosi del Galatasaray che posseggono diverse armi improprie: coltelli, bastoni e altri corpi contundenti. Il bilancio dello scontro è agghiacciante: due tifosi inglesi, Christopher e Kevin, sono rimasti uccisi, 6 tifosi sono stati ricoverati in ospedale in condizioni disperate e oltre 25 tifosi delle due squadre sono stati arrestati. Alcune telecamere di sicurezza dei vari locali situati sulla piazza hanno ripreso tutto e hanno aiutato la polizia, presente nella zona ma poco tempestiva nell’intervenire, ad identificare i possibili colpevoli; le immagini (trasmesse nelle televisioni di tutto il mondo) sono agghiaccianti, e fanno capire quanto possano essere stati violenti gli scontri. Leeds, e in generale tutta l’inghilterra, sono sotto shock. Il presidente del Leeds United, Risdale, blocca i voli charter che avrebbero dovuto portare altri tifosi inglesi nella capitale turca e la concessione di tagliandi per il ritorno ai tifosi turchi: il motivo ufficiale è che la polizia inglese non avrebbe potuto garantire una protezione sufficiente ai turchi contro le possibili reazioni violente inglesi. Come in molti altri casi nella storia del calcio, la partita deve essere giocata ugualmente, e a pochissimi interessa che il Galatasaray abbia vinto 2-0 la partita, mettendo una seria ipoteca sul passaggio in finale. La partita di ritorno giocata 15 giorni dopo diventa una sorta di memoriale della tragedia avvenuta e dei 2 sfortunati ragazzi che hanno perso la vita per seguire la loro passione, per presenziare a una delle partite più importanti nella storia della loro squadra del cuore. Il Galatasaray, dopo aver pareggiato quella partita di Elland Road per 2-2, vincerà laCoppa Uefa in finale ai rigori contro un’altra squadra inglese (l’Arsenal) in uno stadio blindatissimo per paura di ulteriori scontri.

La memoria dell’avvenimento è ancora oggi vivissima, e ogni anno viene osservato un minuto di silenzio prima di ogni partita del Leeds United nei pressi di questa data, ed è previsto che si compia questo “rituale” anche in occasione di Reading-Leeds di venerdi prossimo.

La storia del calcio inglese è anche questo (purtroppo).

Image

Chris & Kevin

Never Forgotten.

5 Aprile 2000-5 Aprile 2012.

Marching On Together

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...